Cestino
855 908 4010
 
 
 
Acquista con fiducia
  • Garanzia di prezzo basso
  • Spedizione gratuita e veloce
  • Il miglior servizio clienti
Marche
Informazioni
 
Spedizione gratuita in tutto il mondo
Per tutti i trattamenti oltre $ 50
Nessun coupon richiesto
Spedizione gratuita per tutti gli ordini superiori a $ 50

Ottimo servizio, prezzi incredibili

Proteggi il tuo migliore amico da zecche, pulci, filari e vermi intestinali

Sto acquistando per il mio ...

 
 
prodotti sponsorizzati

Trattamenti per pulci, zecche e vermi nel modo Benna da compagnia

Naviga facilmente verso i prodotti di cui hai bisogno , risparmia denaro sui trattamenti che desideri e, soprattutto, fornisci al tuo animale domestico i migliori prodotti per il cuore e il verme intestinale del cane e del gatto, i trattamenti per le pulci e le zecche disponibili in tutto il mondo. PetBucket ti aiuta ad acquistare marchi famosi come Advantage , Bravecto , Frontline Plus , NexGard , NexGard Spectra , Revolution , Sentinel Spectrum , Seresto e molti altri .

Post di blog recenti

Perché i gatti scalciano con le zampe posteriori?

Il tuo gatto calcia con le zampe posteriori? Il calcio del coniglio può essere sia un segno di gioco che di aggressività. Ecco come capire la differenza. Perché i gatti scalciano con le zampe posteriori? A volte i gatti “scalciano” con le zampe posteriori durante il gioco, ma questo può anche essere un comportamento aggressivo o difensivo. Ecco alcuni modi per capire la differenza tra i calci giocosi del tuo compagno e le mosse di combattimento. Per coloro che non hanno familiarità con il termine "calcio da coniglio", si riferisce al movimento che i gatti fanno quando sono sdraiati sulla schiena o sui fianchi e iniziano a calciare con le zampe posteriori. Spesso, gli animali domestici dirigono questi calci a un giocattolo durante il gioco di wrestling, ma in alcuni casi i gatti possono anche prendere a calci le mani, i piedi o le gambe dei loro proprietari. Anche se è un atto giocoso, il calcio del coniglio può lasciarci graffi a causa della nostra mancanza di pelliccia protettiva. È importante, quindi, far sapere al tuo gatto che non sei un oggetto di gioco sin dall'inizio del comportamento. Quando cerca di prenderti a calci il braccio o la mano, sostituiscilo immediatamente con uno dei giocattoli del tuo gatto. Questo gli insegnerà cosa è e cosa non è un gioco accettabile e ti aiuterà a evitare alcuni graffi indesiderati lungo la strada. Anche se i calci da coniglio fanno spesso parte del gioco felino, possono anche essere un atto aggressivo. I gattini usano il gioco per sviluppare le abilità di cui avranno bisogno da adulti, e questo include il comportamento necessario nei combattimenti. Sebbene inizialmente possa sembrare controintuitivo per un gatto rotolare sulla schiena durante un attacco, la posizione gli consente di usare tutti e quattro i set di artigli e i suoi denti contemporaneamente, infliggendo il massimo danno al suo avversario. In questa posizione, può afferrare il suo avversario con le zampe anteriori, usando le zampe posteriori per calciare lo stomaco esposto dell'altro gatto. I gatti intendevano sferrare un colpo rapido con questa tecnica, ponendo fine al combattimento rapidamente. Può sembrare facile capire la differenza tra giocare a calci e comportamento aggressivo, ma può richiedere un'attenta osservazione da parte tua. Se il tuo coniglietto gatto prende a calci quando vai ad accarezzarlo, potrebbe significare che sta cercando di giocare. Tuttavia, i gatti usano lo stesso comportamento quando si sentono sulla difensiva o vogliono essere lasciati soli. Per capire la differenza, è importante osservare l'altro linguaggio del corpo del tuo compagno. Se le sue orecchie sono bloccate all'indietro, le pupille sono dilatate e la coda si contrae, è probabile che sia agitato e abbia bisogno di un po 'di spazio. In questo caso, è meglio lasciare il tuo gatto da solo per un po 'di tempo per calmarsi. Se, d'altra parte, Kitty sembra rilassata, è probabile che abbia un comportamento giocoso e mostri che è a suo agio con te esponendo il suo stomaco vulnerabile. Tuttavia, non approfittare di questa dimostrazione di comfort allungando la mano per un massaggio alla pancia. Invece, dagli una pacca sul mento o in qualche altro punto meno vulnerabile.

Quando devo tagliare gli artigli del mio gatto?

Sembra ridicolo, ma tagliare le unghie del tuo gatto è possibile. Se il tuo animale domestico sta distruggendo i tuoi mobili, è tempo di considerare questa opzione. Quando devo tagliare gli artigli del mio gatto? Tagliare gli artigli del tuo gatto sembra un'esperienza angosciante, ma con un po 'di pazienza, puoi effettivamente risparmiare lo stress impedendo a Kitty di affilarsi le unghie sui mobili domestici. Sebbene non sia generalmente necessario, potresti prendere in considerazione l'idea di investire in tagliaunghie se hai provato di tutto e il tuo animale domestico sta ancora distruggendo il tuo divano preferito. Gli artigli di un gatto sono costituiti da due parti: una sezione cheratinizzata esterna composta da unghie che il tuo animale domestico non può sentire e la polpa delle unghie al centro, che contiene nervi e vasi sanguigni. I gatti si affilano e perdono naturalmente le unghie esterne, il che a volte può portare a graffi indesiderati sugli oggetti domestici. Se esiti a tagliare gli artigli del tuo gatto, prova a usare uno spray repellente sul divano, sulla sedia o su un altro oggetto che il tuo animale sta artigliando per primo. Sono disponibili anche cappucci per unghie per superare gli artigli di Kitty e impedirgli di graffiare e danneggiare i mobili. Se hai provato tutto quanto sopra con il tiragraffi senza alcun risultato, tuttavia, è tempo di considerare di tagliare gli artigli del tuo gatto. Simile al taglio delle unghie di un cane, tagliare gli artigli del tuo gattino comporta il taglio dello strato esterno duro e privo di sensazioni senza tagliare troppo lontano la polpa dell'unghia sensibile. Tuttavia, i gatti controllano se le loro unghie vengono estese usando tendini e legamenti, quindi dovrai fare un po 'di lavoro in più sulle gambe quando tagli gli artigli di Kitty. Per facilitare il taglio delle unghie del tuo animale domestico, assicurati di essere in una stanza tranquilla e che sia in uno stato rilassato, ad esempio dopo un pasto. Metti il tuo gatto in grembo e prendi la sua zampa nella tua mano per massaggiarla per alcuni secondi. Se si allontana, segui il suo gesto, ma non stringere o tirare la sua zampa. Una volta che è fermo, premi il cuscinetto del piede in modo che l'unghia si estenda, quindi rilascia immediatamente il piede e ricompensalo con un premio. Continua a esercitarti su dita diverse finché tu e il tuo gatto non sarete entrambi a vostro agio con l'esercizio. Una volta che il tuo gatto ti permette di manipolare le sue zampe, puoi introdurre un paio di tagliaunghie progettate appositamente per gli animali domestici. Lascia che si abitui alla vista e al suono delle forbici prima di provare a usarle, usando dei dolcetti per rendere questa esperienza positiva. Quando sei pronto per provare a tagliare, ritaglia solo l'estremità dell'artiglio di Kitty, facendo attenzione a non tagliare troppo lontano e intaccare la vena che si estende al centro di ogni unghia. Premia il tuo animale domestico con dolcetti e pratica la pazienza, poiché potresti essere in grado di tagliare solo uno o due chiodi a testa quando inizi per la prima volta.È meglio iniziare a tagliare le unghie quando il tuo gatto è giovane, in modo che si abitui al processo fin dall'inizio età, ma anche i gatti più anziani possono imparare a farsi tagliare le unghie. Qualunque sia la tua soluzione agli artigli indesiderati, tuttavia, ricorda che i gatti all'aperto hanno bisogno delle loro unghie per arrampicarsi e autodifesa, quindi non tagliare o tappare le unghie del tuo animale domestico a meno che non sia un gatto domestico a tempo pieno.

Perché i gatti hanno una terza palpebra e cosa significa se si vede?

Molti genitori di animali domestici non sanno che i loro gatti hanno una terza palpebra. Questo perché quando è visibile, spesso è un segno che qualcosa non va. Perché i gatti hanno una terza palpebra e cosa significa se si vede? Se sei come la maggior parte dei genitori di gatti, hai visto il tuo animale domestico svegliarsi da un sonno profondo e hai notato uno strato traslucido sopra i suoi occhi. Anche se questa membrana lattiginosa scompare dopo pochi rapidi battiti di ciglia, non te la stai immaginando: i gatti e molti altri mammiferi hanno una terza palpebra. Chiamata ufficialmente membrana nittitante, la terza palpebra dei nostri animali domestici funge da ulteriore strato di protezione quando corrono nell'erba alta o durante un combattimento con un altro animale. Questa membrana aiuta anche a inumidire gli occhi e ad eliminare particelle come il polline che possono causare irritazione. Molti altri mammiferi, compresi i cani, hanno questa terza palpebra e gli scienziati teorizzano che anche gli umani una volta l'avevano. Forse ti starai chiedendo perché non lo vedi più spesso, ma questa è una buona cosa: oltre a brevi momenti dopo il sonno, individuare la palpebra extra di Kitty può essere un segno che qualcosa non va. La membrana può diventare visibile a causa di un'infezione, come l'occhio rosa, o un trauma all'occhio, come un graffio sulla superficie della cornea. Le malattie dentali o gli ascessi possono influenzare il nervo collegato all'occhio del tuo gatto e possono anche causare una terza palpebra visibile. Le infezioni orali possono essere nella parte posteriore della bocca del tuo animale domestico, dove non sono visibili, quindi è importante cercare l'aiuto di un veterinario se noti la terza palpebra del tuo animale domestico. Altre cause dietro una terza palpebra visibile includono la sindrome di Haw, una sporgenza di entrambe le palpebre senza una causa identificabile, e chiamata sindrome di Horner, causata quando viene colpito il nervo collegato all'occhio. Se riesci a vedere parte della terza palpebra del tuo animale domestico, portalo dal veterinario per diagnosticare il problema. Se è visibile solo una membrana, il problema è probabilmente correlato a quell'occhio, escludendo alcune malattie e problemi sistemici. Se entrambi vengono visualizzati, tuttavia, potrebbe essere un segno che il tuo gatto è malato. Non ritardare la visita dal veterinario più del necessario, poiché i gatti con una terza palpebra visibile sono spesso a disagio o dolore. Il tuo veterinario può verificare i disturbi di cui sopra attraverso un esame completo per diagnosticare il problema di Kitty e prescrivere una cura. Le terze palpebre dei gatti sono una parte funzionale della loro anatomia che aiuta a pulire e proteggere i loro occhi. Se a un attento esame noti solo un piccolo frammento di questa membrana, non preoccuparti. Tuttavia, se la terza palpebra del tuo gatto diventa improvvisamente visibile, è importante portare Kitty dal veterinario per diagnosticare il problema e trattare la fonte del suo dolore.  
Chiamaci - 855 908 4010
Placeholder
 
 
Pet Bucket Ltd è una società registrata nel Regno Unito | N. società: 08345021 | BTC Bessemer Drive Stevenage | SG1 2DX UK